Mercoledì, 16 Settembre 2020 12:48

ALIMENTAZIONE E DNA In evidenza

Scritto da ANDREA
Vota questo articolo
(2 Voti)

L'acido desossiribonucleico (sigla DNA, dall'inglese DeoxyriboNucleic Acid) è un acido nucleico che contiene le informazioni genetiche necessarie alla biosintesi di RNA e proteine, molecole indispensabili  alla maggior parte degli organismi viventi.
Ogni organismo vivente ha il suo DNA formatosi in millenni di evoluzione e per modificarlo, dicono gli scienziati, servono almeno 25.000 anni.
In certi casi però basta molto meno come nel caso di tumori quando cellule "normali", si trasformano in cellule cncerogene.
Andare contro le regole stabilite dal DNA crea danni immensi a qualsiasi organismo vivente e nell'organismo umano solo 2 cose "vanno a zucchero": I neuroni e i cancri.
Anni fa provarono ad alimentare dei bovini con farine ricavate da scarti di carne e pescee ci fu l'epidemia nota come "la mucca pazza".
I "diversamente giovani" ricordano il periodo in cui era proibito il consumo di carni con osso come la bistecca alla fiorentina.
L'alimentazione dei bovini venne riportata a erba e fieno e l'epidemia sparì.
Ma, purtroppo, ancora oggi  ci sono esempi di alimentazione animale poco virtuosi:
Negli allevamenti intensivi i bovini sono nutriti con cereali che con l'erba hanno poco a che fare.
Addirittura negli allevamenti di pesce nutrono le trote (e non solo) con mangimi a base di farine che peggiorano la qualità delle carni.
Il pesce pescato, ci dicono i nutrizionisti, contiene acidi grassi sani, gli Omega3. Quello allevato contiene acidi Omega6 malsani e infiammatori.         I bovini negli allevamenti intensivi vengono ingozzati con soia, mais e farine cereali di bassa qualità per accelerarne crescita e  peso.
A chi riesce di trovarla è vivamente consigliato il consumo di carne di animali allevati al pascolo... come natura vuole!

Ancora più grave è l'alimentazione consigliata agli "umani"... ma di questo parleremo nella prossima puntata.

Letto 99 volte Ultima modifica il Giovedì, 17 Settembre 2020 15:08

Articoli correlati (da tag)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.