Venerdì, 04 Settembre 2020 13:28

VIVO O MORTO? PARLIAMO DEL VINO

Scritto da ANDREA
Vota questo articolo
(1 Vota)

Raramente se ne parla ma è giusto sapere che esistono due tipi di vino: vino vivo e vino morto. Chi sta scrivendo preferisce quello vivo pur ammettendo che non necessariamente questo è migliore o più buono di quello morto. Sono semplicemente due cose diverse. Tra i due tipi di vino c'è la stessa differenza esistente fra il latte fresco e quello a lunga conservazione, fra le sottilette Kraft e una forma di Pecorino di fossa, fra un formaggino fuso in spicchi e un Gorgonzaola con la goccia. Due mondi paralleli e diversi. Il vino "morto" ha dei vantaggi su quello "vivo" : è sempre uguale, ha sempre lo stesso sapore negli anni ed è sempre limpido. Perché è un vino costruito con la tecnologia (e spesso con la chimica) poi "ucciso" mediante la pastorizzazione che elimina qualsiasi tipo di fermento ancora vivo e ne impedisce di fatto ogni modifica nel tempo. ll vino "vivo" ha tutta un'altra storia. E' un prodotto che nasce dalla natura e dalla capacità dell'uomo di sfruttarla e assecondarla per creare un prodotto unico. Unico perché, anche due bottiglie provenienti dalla stessa botte, ma imbottigliate in momenti diversi o con bottiglie diverse, avranno una maturazione diversa e di conseguenza sapori diversi. Sta all'abilità e all'esperienza dell'agricoltore, del vinificatore e dell'imbottigliatore riuscire tirar fuori il meglio che quel vino può dare. I vini "vivi" hanno una caratteristica che può apparire come un difetto: la presenza di un deposito e la non eccezionale limpidezza causata dall'azione dei fermenti che trasformano in alcool gli zuccheri presenti nel vino. I dettagli più tecnici verranno in seguito spiegati da chi fa questo lavoro per professione e per tradizione di famiglia. A voi basti sapere che chi scrive usa il latte fresco per la colazione del mattino e preferisce il pecorino di fossa e il Gorgonzola alle sottilette Kraft e al formaggino MIO. E, naturalmente, mette in tavola una bottiglia di vino "vivo"cercato con passione e imbottigliato religiosamente con le proprie mani.

Letto 94 volte Ultima modifica il Giovedì, 01 Ottobre 2020 16:24
Altro in questa categoria: « I VELENI BIANCHI IL MONDO OBESO »

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.