Venerdì, 04 Settembre 2020 13:20

TASSE D'ITALIA-La tassa più sporca

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

TASSE D'ITALIA-La tassa più sporca
La tassa più sporca è quella sulla "monnezza". I Comuni incassano una tassa per lo smaltimento dei rifiuti urbani. Con un piccolo imbroglio legislativo hanno aumentato la tassa soltanto cambiando il nome. Non più “tassa” ma “servizio”. E, come servizio, viene sottoposto al pagamento dell'IVA. 10% in più per i privati, 22% in più per le imprese. Tutti eravamo abituati a considerare i rifiuti (lo dice la parola) uno spreco ed un costo accessorio dei beni che consumiamo. Siamo proprio ingenui! Per i vampiri che vivono succhiando il nostro sangue i rifiuti sono non spreco ma valore aggiunto. Secondo loro l'IVA è la tassa su misura per la “monnezza” : Imposta sul Valore Aggiunto.

Letto 387 volte Ultima modifica il Martedì, 29 Settembre 2020 11:10

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.