Effemeridi

Bilancia
Sole in Bilancia
23 gradi
Vergine
Luna in Vergine
12 gradi
Luna Calante
Luna Calante
di 27 giorni
Powered by Saxum
HOME
Domenica, 16 Marzo 2014 18:52

TROTE SALMONATE. Come le fa Franca.

Scritto da

Papà va a pescare con un gruppo di amici che pescano ma non mangiano i pesci. Pesci che poi finiscono regolarmente nel freezer di casa nostra.

TROTE SALMONATE. Come le fa Franca.

L'ultima volta ha portato più di 10 Kg di trote salmonate e mamma, dopo averle pulite, sfilettate e surgelate, me ne ha date un po'. Nei giorni di dieta le mangio cotte a vapore con un filo d'olio e qualche

...
Martedì, 18 Marzo 2014 19:57

ORA TOCCA A LUI

Scritto da

ORA TOCCA A LUISuona la sveglia e cerchi di aprire gli occhi ma fatichi, pechè sono ancora stanchi!
Ieri sera sei uscita a divertirti ed ora hai sonno... ORA TOCCA A LUI

Ti vesti per andare a scuola, ora sei li, ora ridi, ora hai gli occhi che brillano, ora il tuo cuore non è più nella polvere.

ORA TOCCA A LUI

E lui? Lui ti guarda e ti rimpiange! ORA TOCCA A LUI Adesso sarà lui a passare le notti insonni e a

...
Lunedì, 14 Settembre 2015 00:00

IL MONDO BRUCIA!

Scritto da
I ghiacciai fondono, le nevi perenni sono sempre più in alto, le Alpi diventano meta di migrazioni e vengono coltivate fino a 3.000 metri di quota.

Passi alpini che restavano chiusi tutto l'inverno ora sono sempre transitabili.
Colpa del Global Warming, il riscaldamento globale... colpa nostra, colpa dell'uomo!

 

Si riscopre l'agricoltura di montagna e vengono elargiti sostanziosi contributi per valorizzare le nuove terre liberate dai ghiacciai. La temperatura media è salita dai 2 ai 5 gradi rispetto ai secoli precedenti!
Nel Mare Mediterraneo la temperatura cresce e si assiste alla migrazione di pesci tropicali e subtropicali.
E' una catastrofe!
I pessimisti prevedono l'innalzamento dei mari che sommergeranno l'Olanda intera, Venezia, Londra, New York, Istambul, Atene, il Cairo.... 

Tranquilli, non succederà niente!Lo scenario sopra descritto si riferisce ai tre secoli che vanno dall'anno 1.000 al 1.300, l'Alto Medio Evo. Venezia, Atene, Istambul c'erano già e tali sono rimaste!
In quel periodo i Vikinghi navigavano fino alle Americhe dove colonizzarono l'isola di Terranova, il Labrador e il Canada del nord finché furono cacciati dalle popolazioni locali con una strana pelle rossastra.
Terranova fu battezzata Wine-land  perché le popolazioni locali coltivavano la vite e facevano il vino.
Strada facendo scoprirono una gigantesca isola verdissima che colonizzarono chiamandola Greenland (Groenlandia - terra verde). Oggi è così:

In quel periodo l'arco alpino, oltre i 1000 metri di quota, aveva più o meno 3-3,5 milioni di abitanti  (molti più di adesso) mentre nel nord dell'Inghilterra coltivavano la vite e facevano il vino
Quando sentite qualche teorico del catastrofismo ambientalista che vi spiega come le  industrie, le auto, gli aerei, le centrali elettriche ci manderanno arrosto... provate a chiedere quante automobili circolavano fra l'anno 1.000 e il 1.300 D. C.! 

 

Venerdì, 28 Marzo 2014 20:00

LA LIRA FINTA DEL VENTUNO

Scritto da

L'Europa si stava “leccando le ferite” dopo che era uscita devastata dalla prima guerra mondiale. Tutti quanti malconci, i vinti e i vincitori. La Germania era la più malridotta con cifre spaventose da pagare come danni di guerra ma le sue industrie non erano state intaccate perchè la guerra aveva toccato in minima parte il suolo germanico. L'Italia invece, anche se vincitrice, si trovava con intere regioni distrutte che andavano ricostruite e debiti con i fornitori dell'esercito che bisognava pagare. Erano tempi in cui il valore della moneta di una nazione era legato alle scorte auree e stampare banconote equivaleva a svalutare la propria moneta nei confronti delle monete estere. Epure in Germania si scelse questa strada arrivando ad una svalutazione mai vista nella storia che portò ad un cambio di 4 miliardi di marchi per comprare un dollaro. In Italia si scelse una strada diversa: l'emissione di BUONI da 1 Lira(valore attualizzato 1,5 Euro circa). Queste monete avevano valore legale ma NON erano vera moneta in quanto potevano circolare solo sul mercato interno. Tuttavia l'immissione di una massa di circolante sul mercato portò indubbi benefici senza alterare il rapporto di cambio con l'estero. Cosa fondamentale per un paese essenzialmente importatore di materie prime come il nostro. A questo provvedimento ne seguirono altri, anche molto discussi, che portarono la lira a “quota novanta” ovvero a 90 Lire per una Sterlina contro le oltre 150 Lire del periodo 1919-1920. E' stato uno degli ultimi casi di moneta battuta direttamente da  uno stato senza ricorrere alle banche. Sessant'anni prima lo aveva fatto, negli Stati Uniti, Abramo Lincoln con l'emissione dei Greenbacks, dollari di carta emessi direttamente dallo stato per pagare i costi della guerra civile. Dieci anni dopo lo fecero la Germania di Hitler, il Giappone e, in parte l'Italia di Mussolini. Quarant'anni dopo, ci riprovò John F. Kennedy ma non ebbero fortuna: fecero tutti la stessa fine di Abramo Lincoln... morti ammazzati

  • ABRAMO LINCOLN

 

Lunedì, 07 Aprile 2014 08:22

CODICE PENALE DOUBLE FACE

Scritto da

La Violazione di domicilio è il reato previsto dall'art. 614 del codice penale, che punisce chiunque “si introduce o si trattiene nell’abitazione altrui, o in altro luogo di privata dimora o nelle appartenenze di essi, contro la volontà espressa o tacita di chi ha il diritto di escluderlo, ovvero vi si introduce clandestinamente o con l’inganno”.
La

...
Giovedì, 10 Aprile 2014 20:00

GRAZIANA

Scritto da

Riprendiamo questo articolo per comunicare una bella notizia che fa onore all'impegno di un'artista che noi apprezziamo molto: Insieme ad altri artisti italiani è stata invitata ad esporre le sue opere in Spagna, a Granada, in una mostra che accoglie partecipanti da ogni parte del mondo. Auguri Graziana!

GRAZIANA

 

GRAZIANA

Se quello delle Bermude è definito

...
Mercoledì, 30 Aprile 2014 20:00

PRIMO MAGGIO

Scritto da
PRIMO MAGGIO

Oggi, Primo Maggio è la festa del lavoro ma,da diversi e anni ci chiediamo: Quale lavoro festeggiamo?
Certo l’importante è averne uno che dia garanzia di una fonte di reddito.
L’assenza di un lavoro porta a disgrazie come quelle purtroppo accadute negli ultimi periodi.
Una di queste vicino a casa mia. Un suicidio causato dalla frustrazione, dalla

...
Giovedì, 01 Maggio 2014 20:00

MODERNI E INCOSCIENTI

Scritto da
MODERNI E INCOSCIENTI

Forse è una moda passeggera. Forse la nostalgia di un piccolo mondo antico che non c'è più. Fatto sta che oggi “vivere verde”è molto trendy. A volte fin troppo. Biologico, Km zero, “ecosostenibile”...ecc., a volte superano la soglia della manìa. Ma è comunque una libera scelta che non fa male a nessuno. Anzi, muove una discreta fetta di economia.
Al

...
Venerdì, 02 Maggio 2014 20:00

OLINDO GUERRINI - Un poeta dalle mille facce

Scritto da
OLINDO GUERRINI - Un poeta dalle mille facce
 

Olindo Guerrini nacque a Forlì nel 1845 fu un poeta e scrittore italiano, nonché bibliofilo e studioso di letteratura italiana. Scrisse sotto numerosi pseudonimi e i più famosi furono «Lorenzo Stecchetti», «Argia Sbolenfi», «Marco Balossardi». Ne usò occasionalmente altri come «Giovanni Dareni», «Pulinera», «Bepi» e «Mercutio» ecc.
Sua

...
Domenica, 04 Maggio 2014 20:00

MORIRE DI NOIA

Scritto da

Vi prego, uccidetemi! Prima che lo faccia la noia... 

MORIRE DI NOIA
La differenza fra una morte veloce ed una lenta, sta proprio nel tempo che trascorre. Così semplice ma fottutamente inesorabile.
Se mi dovessero dire: Fra poche ore dovrai morire, sarei angosciato dall'idea di dover attendere l'estremo saluto. Capitando per caso, non te ne accorgi.
Non puoi

...
Pagina 6 di 12