Effemeridi

Leone
Sole in Leone
25 gradi
Cancro
Luna in Cancro
10 gradi
Luna Calante
Luna Calante
di 26 giorni
Powered by Saxum
Venerdì, 04 Gennaio 2013 15:20

MORIRE STRANGOLATI DALLE TASSE

Scritto da  successivamente
Vota questo articolo
(0 Voti)
MORIRE STRANGOLATI DALLE TASSE

C'erano già stati esempi clamorosi: anni fa, l'allora governatore della Sardegna pensò bene di mettere una “tassa di ormeggio” sulle imbarcazioni da turismo che arrivavano. Per barche “importanti” si potevano superare i 1.000 €/giorno. Risultato: fuga in massa dei “naviganti” e raddoppio del porto di Propriano, in Corsica. 70 Km a nord della nostra bellissima isola.

Erano i tempi in cui il Ministro delle Finanze usciva con quel “le tasse sono belle” che suonarono come una presa per i fondelli al popolo più tartassato del pianeta. Poi arrivò un altro governo che, pur senza vantarsene, caricò il paese di una moltitudine di “legnate fiscali”. Per risanare i conti” si diceva. Dimenticando che, in qualsiasi famiglia dotata di buon senso, i conti si mettono a posto eliminando i lussi superflui e gli sprechi.

E giunse infine il “governo dei professori”. Gente a posto...grandi competenze...tecnici stimati e riveriti...insomma una sicurezza! Il top del top!

 

E qui consentiteci una breve digressione. L'industria nautica italiana è (o era?) la seconda nel mondo dopo gli USA. Ma di gran lunga la prima nel settore delle “barche grandi”, barche di gran lusso. Dove il 67% del prodotto viene esportato in tutto il mondo.

Ma, da sempre nel nostro paese, “farsi la barca” è oggetto di invidia “sociale”. Insieme ai SUV e alle auto sportive sono il simbolo del “riccocheevade”.

E così i nostri “professori” pensarono bene di applicare una tassa sulla nautica. Demagogica finché si vuole ma “politically correct” e pertanto molto apprezzata dal popolo. Venne così riesumata la tassa che tanto bene aveva fatto... ai cittadini di Propriano in Corsica. Di nuovo una sovrattassa di ormeggio.

Con l'obiettivo dichiarato di rastrellare 200 milioni. Il risultato, scontato, fu un flop: circa 25 mln “acchiappati” a seguito della fuga generale verso Francia, Croazia, Slovenia e Grecia.

Al ché i “professoroni duri e puri” pensarono bene di spostare la tassa da “ormeggio” a “possesso”. Come sui televisori. Altri demagogici applausi ma non da tutti: l'industria nautica italiana, una perla del “Made in Italy” perde il 50% del fatturato e 20.000 addetti del settore perdono il lavoro.

E' successo ancora...di tasse si muore...

Read more http://successivamente.net/economia/item/83-morire-strangolati-dalle-tasse

Letto 448 volte