Effemeridi

Sagittario
Sole in Sagittario
21 gradi
Bilancia
Luna in Bilancia
27 gradi
Luna Calante
Luna Calante
di 25 giorni
Powered by Saxum
Venerdì, 15 Febbraio 2013 21:20

SANTA LUCIA: MIRACOLI E BUROCRAZIA

Scritto da  successivamente
Vota questo articolo
(0 Voti)

UN ANNO FA AVEVAMO PUBBLICATO QUESTO ARTICOLO:

Trent'anni fa R. D. si trasferì a Milano da una città del sud dove non riusciva a trovare un lavoro soddisfacente e, soprattutto, dove gli pagassero un giusto stipendio e i relativi contributi INPS. Adesso R. D. ha 62 anni. Era arrivato armato solo di due robuste braccia e di tanta voglia di lavorare. E a Milano trovò quello che cercava. Lavoro...tanto lavoro, una moglie, una bella famiglia e tanti figli. Adesso ha anche una bella casa e tanti nipoti. Purtroppo i contributi pensionistici non versatigli da giovane gli impediscono di godersi la meritata pensione dopo una vita di lavoro duro e senza risparmio. E poi l'inverno scorso il mondo sembra crollargli addosso: un infarto! Fortunatamente preso in tempo e ben curato dalla efficiente sanità lombarda.Se la cava e, dopo 6 mesi, riprende il lavoro. Ma non è più quello di prima. Il lavoro adesso sembra più duro e la giornata sempre più lunga per il suo fisico debilitato. Gli consigliano di chiedere una pensione d'invalidità. Per oltre un mese si sottopone ad un'infinità di esami perché a Milano non si danno pensioni di favore. Non vogliono mica finire a “Striscia la notizia”! Comunque, esame dopo esame, sembra che il traguardo sia a portata di mano. Alla fine manca solo l'esame oculistico ma lui è tranquillo...ormai è fatta! Da più di 10 anni porta gli occhiali da vista per cui...il punteggio necessario c'è! Ma resta deluso. Risultano 10/10 all'occhio destro e 6/10 al sinistro. 8/10 di media. Per pochi punti non ha diritto alla pensione. Ma R. D. sa di aver ragione e presenta ricorso. Sicuro che stavolta dovranno dargliela. Perché ha un “asso nella manica” da giocarsi: l'occhio destro, quello da 10/10, lo ha perso 35 anni fa...da allora quell'occhio è di vetro!

Questi i fatti di un anno fa. Da qui in avanti le carte passano in mano alla burocrazia:sindacati, ricorsi, scartoffie, visite e rivisite... e alla fine tutto è andato a finire come doveva:dopo 8 mesi la pensione è arrivata! Otto mesi buttati perchè in un paese “normale” il nostro amico avrebbe potuto rivolgersi subito ad un dirigente della ASSL, togliere l'occhio finto e mostrarlo al funzionario dicendo:

 

SANTA LUCIA: MIRACOLI E BUROCRAZIA

Santa Lucia ha fatto il miracolo dottò!

mi ha ridato la vista! Questo occhio di vetro vede perfettamente! Lo ha appena scritto l'oculista! Mi può fare un certificato da portare in Vaticano per certificare il miracolo?

In un paese “normale” avrebbe avuto immediatamente la sua pensione senza lavorare altri otto mesi. E, sempre in un paese “normale”, l'oculista sarebbe stato mandato dove si meriterebbe di andare: a zappare la terra! Questo in un paese “normale”...non in Italia!

  • MALASANITA
  • OCCHIO DI VETRO

Read more http://successivamente.net/vergogne-d-italia-tasse-e-sprechi/item/238-santa-lucia-miracoli-e-burocrazia

Letto 503 volte