Effemeridi

Cancro
Sole in Cancro
6 gradi
Vergine
Luna in Vergine
19 gradi
Primo Quarto di luna
Primo Quarto di luna
di 6 giorni
Powered by Saxum
Domenica, 04 Maggio 2014 20:00

Tarte Flambée

Scritto da  successivamente
Vota questo articolo
(0 Voti)

Avete mai assaggiato la famosa flammekueche (in alsaziano) o  tarteflambée (in francese) ?

Tarte Flambée
Il mio primo incontro è stato alcuni anni fa a Strasburgo e poi mi son detta: "e se provassi anche io a farne una?!" Loro la cuociono nel forno a lega noi, non potendo farlo, in quello di casa...cmq, il risultato è di sicuro successo, chiedetelo ai miei commensali! 
Ah, se vi capita di passare da Strasburgo vi consiglio di farne una bella scorpacciata al Restaurant "A La Tête De Lard"non dimenticate di provare anche “les pommes au four au Munster (fromage blanc aux herbes)”!!
Ingredienti
:
- 300 g di farina 00
- 10 cl d’acqua (io vado ad occhio...ti accorgi della cosistenza, elastica ma non troppo appiccicosa!)
- 1 pizzico di sale
- 1 sacchetto di lievito secco per pasta da pane
(gli ingredienti descritti qui sopra possono essere sostituiti con 300 grammi di pasta da pane già pronta)
- mezza cipolla se grande, 2 se piccole
- 200 g di creme fraîche (panna acida)
[io uso solo la creme fraîche Vrai che trovo alla Esselunga (vedi foto allegata, è l'originale della normandia e rispetto alle altre è un altra cosa... si trova nel reparto freschi del supermercato, vicino al latte fresco)]
- 200 grammi di pancetta dolce tagliata a dadini
- olio q.b.
Mescolate la farina, l’acqua tiepida, il lievito con 2 cucchiaini rasi di zucchero e il sale. Lavorate l’impasto per dieci minuti fino ad ottenere una pasta omogenea e morbida, ma non collosa.
Lasciatela riposare un’ora e mezza circa, coprendo la ciotola con pellicola trasparente, al riparo dalle correnti d’aria, in un luogo temperato.
Se avete tempo, vi consiglio, passata l'ora e 30, di rimpastare e riporre tutto come in precedenza per una seconda lievitazione.  
Nel frattempo pelate e tagliate finemente a rondelle le cipolle. Cuocetele a fuoco basso con un po’ d’olio e sale, fino a quando non saranno "trasparenti".
Fate dorare i pezzettini di pancetta, senza aggiunta di materia grassa, in una padellina.
Accendete il forno a 200°C, dividete in due palline la pasta e con l’aiuto di un mattarello fate due dischi di pasta molto sottili.
Cospargeteli di creme fraîche, aggiungete la pancetta e le cipolle.
Cuocete in forno caldo (200°) per 15-20 minuti e servite immediatamente.
p.s. Una piccola precisazione, come indicato nelle dosi per l'impasto si parte da quanto indicato e poi si "aggiustano" a proprio piacere considerando che l'elasticità e la consistenza dell'impasto possono variare dal tipo di farina/acqua usati, temperatura dell'ambiente e .... gusti! :) Buon diveritimento! Tarte Flambée

 

 

 

  • cucina francese
  • cucina nordeuropea
  • esperimenti casalinghi
  • Ares, la nostra cuoca

Read more http://successivamente.net/le-pie-illusioni-in-rete/item/445-tarte-flambee

Letto 507 volte