Effemeridi

Cancro
Sole in Cancro
4 gradi
Leone
Luna in Leone
22 gradi
Luna Crescente
Luna Crescente
di 3 giorni
Powered by Saxum
Lunedì, 04 Febbraio 2013 18:44

TE C'HANNO MAI MANNATO A QUER PAESE...

VIDEO DELL'IMMORTALE ALBERTONE IN ALLEGATO - VIDEO ATTACHED

 

Il grande Alberto Nazionale no avrebbe mai immaginato che la sua canzone avrebbe trovato un destinatario che più adatto non si può!

 

 

Pubblicato in RACCOLTA
Martedì, 23 Settembre 2014 00:00

REPUBBLICA BUROCRATICA UCCISA DALLA CARTA

Storia di ordinaria burocrazia italiana 

 

Festa grande all'annuncio che la ditta aveva vinto la garad'appalto! La MALEDETTOQUELGIORNO S.R.L. finalmente coronava il proprio sogno ed iniziava a lavorare per lo Stato Italiano. Una commessa da 1.000.000 di €uro e lavoro garantito per un anno. Un anno passa in fretta e il lavoro viene terminato, collaudato e fatturato. L'Azienda si è "tirata il collo" perché gli operai vanno pagati ogni mese, i fornitori pure ma per fortuna la banca anticipa l'80% della fattura e il lavoro può proseguire abbastanza tranquillamente. Certo la banca si prenderà una fettina degli 800.000 €uri anticipati per i sei mesi fino al pagamento ma era già calcolato nel costo che 30.000 €uro dovevano finire così! Quello che non era previsto (ingenui!) era che dopo sei mesi lo Stato non avrebbe pagato. Perché lo Stato Italiano è un pessimo pagatore. Implacabile in caso di ritardo di un giorno quando deve "acchiappare", se la prende stracomoda quando deve pagare qualcuno. E così dopo i primi sei mesi furono costretti a tornare in banca a chiedere una proroga sul prestito. Trattandosi di uno sconfinamento imprevisto il tasso d'interesse era aumentato e i successivi sei mesi costarono non più 30.000 ma ben 42.000 €uroLa raccolta delle cartacce da presentare durò mesi e altri 10.000 €uro ma il traguardo era ormai vicino!  Nel frattempo, ormai allo stremo della liquidità, avevano anche fatto debiti con l'INPS e con l'Agenzia delle Entrate: non erano riusciti a pagare l'IVA e i contributi dei dipendenti. "Appena arrivano i quattrini paghiamo gli arretrati, un po' di mora, un po' di sanzioni e ci sistemiamo!" Ma non avevano fatto i conti con una delle trappole inventate dal "Governo dei Professori " per ammazzare definitivamente  l'economia italiana: l'Art. 13-ter/ Legge 7 Agosto 2012 N. 134 inserita (tanto per prenderci per il culo) nel Decreto Sviluppo  Ma cosa dice questa legge infame? Che se qualcuno paga una fattura ad una Ditta che ha debiti con INPS e Agenzia delle Entrate ne diventa complice e può essere chiamato a rispondere "in solido" in caso di azioni di recupero del credito da parte dello Stato! In altre parole un comodo alibi per non pagare proprio chi, essendo in difficoltà, ne ha maggiormente bisogno!Grazie a questo effetto di "cane che si morde la coda" la storia finisce male! La MALEDETTOQUELGIORNO S.R.L fallisce. Affogata in un mare di debiti, quella che era una solida Azienda finisce all'asta e viene smembrata pezzo a pezzo. Il portafoglio clienti e la tecnologia viene rilevata da un'Azienda tedesca che immediatamente apre una filale nella Repubblica Ceca. I dipendenti  prima sono stati cassintegrati poi sono rimasti a spasso senza lo straccio di un lavoro. Hanno occupato la fabbrica ormai vuota e chiedono a gran voce che i responsabili delle loro disgrazie provvedano a rimediare ai danni provocati da una legge inutile, dannosa e idiota. Il Titolare della MALEDETTOQUELGIORNO S.R.Linvece ha scelto un'altra strada: ha tirato fuori il suo fucile da cacciatore di selezione e, appostato in una villa a un "tiro di schioppo" da Palazzo Chigi, sta aspettando l'occasione buona.AUGURI!!! E ci raccomandiamo...mano ferma!

Pubblicato in RACCOLTA
Pagina 2 di 2